TEATRO MODERNO
Ogni donna ha un paio di scarpe Christian Louboutin Scarpe Louboutin Prezzi , se non avere, almeno abbracciare un sogno. Il motivo per cui s Scarpe Louboutin rimosso scarpa nella vita reale per comprare scarpe Christian Louboutin , è perché che le scarpe Christian Louboutin , non sono le cose che il denaro può comprare. Indossare scarpe Christian Louboutin fanno themseLouis Vuittones per essere un felice woman.Christian Louboutin è sicuramente una delle mode più importanti del mondo , especiallywhen si tratta di scarpe . Da sneakers a sera elegante , i tifosi rapper stile di Barbie - tutte le scarpe Christian Louboutin è per tutti . Le ultime voci dicono che la moda Pharrell Williams si sono verificati di recente in tutto il mondo con le nuove scarpe sportive . Non sappiamo se credere Pharrell Williams , scarpe da tennis sono ancora popolari , come quelli generati da Kanye West , in collaborazione con Louis Vuitton nel 2009 , l'idea è molto interessante : semplici sneakers in bianco e nero decorato con borchie di metallo , una combinazione di sport e stile rock che è molto Louboutin Online popolare oggi . Anche se lo stile ormai onnipresente di stivale pelle di pecora è stato popolare per decenni, e scarpe Christian Louboutin Ha iniziato pesantemente colpendo mondo . Streets nel 1998 , lo stile e la marca prima christian louboutin entrati davvero la coscienza del tradizionale del popolo . Nel 2004 , scarpe Christian Louboutin è stato nominato "Brand of the Year " dalla rivista Footwear News , e nonostante il fatto che ogni anno i redattori di moda hanno ' dichiarato scarpe Christian Louboutin per essere " così la scorsa stagione ", sia il marchio popolare e lo stile generico avere apparentemente non perso un passo . Questa estate scarpe Christian Louboutin si accettano palpazione l' inclemente di questa estate ? Se Che , postulato si xpressed preparando un coadunate di scarpe per tenere bruciante ? Io consegno suscitare un soprannome a voi. Louboutin Outlet sandali Christian Louboutin sarà la migliore choice.You sarebbe predilezione per inerti Questi sandali Christian Louboutin turistiche e di nuovo su di voi non voglia di gestire le assegnazioni sedare equità ascendenza questa put . Si stavano godendo l'estate con queste scarpe Christian Louboutin . famiglia confida che le estati reputazione , completano ulteriori divergenze non solo. Puntale di questa scarpa Louboutin arriva in uno sfondo nero con modello . Colore bianco e suola esterna è disponibile in colorway nero . Pannello laterale della scarpa viene elegante blu , arancio , giallo e rosa Louboutin Shop Online come se Stirpe modello animale print.I sicuramente amano scarpe Christian Louboutin swoosh sul pannello laterale con il sacco in pelle traforata . Ha anche un bel taglio sul pannello lacci di scarpe che sulla in g sull'apertura della scarpa . La combinazione di Louboutin colori di colorway blu e rosso di scarpe Christian Louboutin .
Copyright © 2014 Scarpe Louboutin Prezzi | Louboutin Shop Online
Programmazione

Le 5 leggende

Domenica 27 gennaio 2013 alle 16:00


La storia comincia con Jack Frost, che risvegliatosi in un lago scopre di essere diventato lo Spirito della Neve. Divertito, il ragazzo comincia a provare i suoi nuovi poteri che lo portano ad un villaggio vicino dove tristemente scopre che nessuno lo può vedere.

Passano 3 secoli e la storia si sposta al Polo Nord, quartier generale di Nord alias Babbo Natale. Tutto sembra svolgersi normalmente finché il globo che si trova al centro della sala di comando e che mostra ogni bambino, buono o cattivo che sia che crede in lui, viene avvolto da una nube nera che poi diventa il profilo di qualcuno che ride per poi scomparire. Spaventato, Babbo Natale convoca gli altri Guardiani: la Fatina dei denti Dentolina, l'Omino del Sonno Sandman, ed il Coniglio Pasquale Calmoniglio. Dopo essersi riuniti, Babbo Natale racconta loro cosa è successo dicendo che l'Uomo nero, Pitch, è tornato. Gli amici non gli credono in quanto l'Uomo Nero era stato sconfitto da loro stessi tempo prima in un periodo chiamato i "Secoli Bui", in cui l'Uomo Nero diffondeva il terrore dappertutto. I quattro cominciano a litigare fino all'intervento dell'Uomo della Luna, un'entità astratta che non si vede e che gli comunica che devono proclamare un nuovo Guardiano: Jack Frost.

Il ragazzo intanto, dopo aver combinato qualche scherzo si ritrova tristemente solo e comincia a parlare con l'Uomo della Luna, colui che lo ha creato e che,eccetto dirgli il suo nome,non gli ha più rivolto la parola. Jack è triste e non capisce perché nonostante tutti quei secoli non sia ancora riuscito a farsi vedere da nessun umano. Capendo di essere seguito si nasconde ma viene rapito dagli aiutanti di Babbo Natale e dal Coniglio di Pasqua. Babbo Natale comunica a Jack che è stato scelto per diventare un nuovo Guardiano ma a lui l'idea non piace visto che essere un guardiano significa lavoro e mai divertimento. Babbo Natale gli dice che quello è il suo destino e gli chiede quale sia il suo "centro", ovvero quello che lo rende speciale, ma lui dice di non saperlo.

Pitch intanto attacca il castello della Fata del dentino rapendo tutte le sue fatine eccetto una, Dente da Latte, salvata in tempo da Jack, e rubando tutti i suoi dentini. Il suo scopo è infatti quello di distruggerla poiché se i bambini non troveranno un soldino al posto del dente smetteranno di credere in lei e ciò segnerà la sua rovina. Essere un Guardiano ha infatti un prezzo: se i bambini non credono più in un guardiano quest'ultimo perde i suoi poteri e smette di esistere per i bambini, diventando quindi invisibile ai mortali. Jack però non capisce perché abbiano preso anche i denti e la Fata gli racconta che nei dentini sono racchiusi i ricordi dei bambini e che in suo possesso c'erano anche quelli di Jack. Il ragazzo allora capisce di essere stato qualcun altro prima di diventare lo Spirito della Neve e decide di aiutare i guardiani così da ritrovare i suoi ricordi. Per salvare l'esistenza per i bambini a Dentolina i Guardiani prendono momentaneamente il posto delle fatine ma vengono scoperti da un bambino, Jamie. Nel tentativo di farlo riaddormentare Sandman fa addormentare per sbaglio tutti, eccetto Jack. In quel momento arriva Pitch, e nel tentativo di fermarlo Jack e Sandman lo inseguono lasciando indietro gli altri. La sorella di Jamie, Sophie, però ruba a Babbo Natale una sfera magica che la porta nel nascondiglio di Calmoniglio.

La scena si sposta su Jack e Sandman che lottano contro l'Uomo Nero, aiutati in seguito dagli altri Guardiani. Purtroppo l'Omino del Sonno viene colpito alle spalle da Pitch e scompare in una nube nera. Furioso, Jack si scaglia contro Pitch creando una potentissima onda glaciale che distrugge i suoi Incubi e lo scaraventa lontano, riuscendo a salvare se stesso e gli altri.

Il giorno dopo al Polo Nord si celebra il funerale di Sandman. Jack è triste e si sente inutile per non essere riuscito a salvare Sandman e dice che non potrà mai sapere chi è finché non scoprirà chi era. Nord però lo incoraggia per aver scoperto il suo nuovo potere (che in effetti Jack stesso non sapeva di avere) e salvato loro la vita coraggiosamente, dicendogli che Sandman sarebbe fiero di lui.

Manca un giorno a Pasqua, e i Guardiani si recano nella tana del Coniglio per aiutarlo. Qui trovano la piccola Sophie, che sembra mettere le Leggende un po' in difficoltà dato che da tempo non sono più abituati ad avere contatti diretti con i bambini. Solo grazie all'aiuto di Jack riescono a salvare la situazione: Jack infatti, con uno speciale fiocco di neve, fa una specie di incantesimo a Calmoniglio che comincia a giocare con la bambina. Sophie, esausta, crolla da sonno, e Jack si offre di riportarla a casa, ma Dentolina gli chiede di fare in fretta. Riportata a casa la bambina, sulla strada del ritorno una voce attira la sua attenzione e lo conduce verso una foresta dove il ragazzo vede un letto rotto sotto il quale c'è un tunnel da cui proviene la voce di una bambina che lo chiama. Entratoci, Jack trova le fatine rapite e Pitch, che lo stava aspettando con i suoi ricordi. L'Uomo Nero comincia a tormentarlo rivelandogli quali sono le sue paure più grandi, e intanto distrugge la Pasqua. Gli Incubi infatti, senza nessuno che gli si opponesse, hanno distrutto le uova e ciò ha fatto si che il Coniglio Pasquale diventasse invisibile agli occhi dei bambini. Inoltre cerca astutamente di farsi amico Jack, consegnandogli proprio la scatola dei suoi dentini, stavolta senza imbrogliare. Al suo ritorno Babbo Natale e Dentolina, vedendo la scatola dei dentini di Jack, capiscono cosa è successo e sentendosi traditi si amareggiano, rattristandosi per l'accaduto, e di conseguenza Calmoniglio tratta Jack in malo modo, cacciandolo dal gruppo, poiché non essendo stato con loro ha fatto sì che la Pasqua venisse distrutta, così lui decide di andarsene, pentendosi di essersi fidato di Pitch.

Jack si rifugia in Antartide, dove incontra Pitch che cerca di convincerlo a passare dalla sua parte. Trovando Jack ostile, l'Uomo Nero lo ricatta, minacciando di uccidere Dente da Latte, che era rimasta nel suo nascondiglio. In cambio della vita della fatina Pitch vuole il bastone magico di Jack. Jack lo asseconda e gli cede il bastone, ma Pitch non rispetta i patti; distrugge il bastone e scaraventa Jack e la fatina in un fossato insieme ai resti del bastone. Jack si sente amareggiato, finché non risente una voce echeggiare nell'aria proveniente dai suoi primi dentini. Grazie a quelli Jack ricorda il suo passato: era un burlone a cui piaceva divertirsi ma aveva un gran cuore e voleva un gran bene alla sua famiglia. Un giorno andò a pattinare con la sua sorellina ma il ghiaccio si stava rompendo sotto di loro. Jack riuscì a salvarla sacrificando però la sua vita e annegando. L'Uomo della Luna vedendo il suo coraggio decise di farlo rinascere come Spirito della Neve.

Rincuorato, Jack ora sa finalmente chi è, e grazie alla fiducia ritrovata aggiusta il bastone e parte alla ricerca di Pitch. Nel suo covo tenta di liberare le fatine ma queste ultime non riescono a volare. I bambini infatti non credono più in loro, tranne Jamie. Jack si reca subito da lui e con la magia crea delle illusioni con la neve affinché Jamie possa continuare a credere. Vedendo la neve il bambino capisce che si tratta di Jack Frost, un nome che la mamma gli aveva detto per invitarlo a stare attento al freddo; ripete due volte il nome e riesce a vedere Jack. Jack è entusiasta: finalmente qualcuno può vederlo. Intanto arrivano anche Babbo Natale, Dentolina, ormai privi di forze, e Calmoniglio, diventato un normalissimo coniglio, dove si riconcilia con loro. Ma i Guardiani vengono raggiunti da Pitch e così facendo comincia lo scontro tra i due. Jack sembra avere la peggio e Jamie gli confessa di avere paura. In quel momento Jack ha un flashback e si ricorda di come salvò la sorella convincendola che era tutto un gioco. Jack ha trovato il suo centro: il divertimento. Lanciata una palla di neve all'Uomo Nero che fa dimenticare per un attimo la paura a Jamie, Jack comincia a ghiacciare tutta la strada così che i bambini possano andarci con la slitta e divertirsi. Svegliati tutti gli amici di Jamie, i bambini cominciano a vedere e a credere in Jack Frost e in tutti gli altri guardiani, ma arriva anche l'Uomo Nero che chiede ai bambini se credono in lui. Jamie dice di credere che lui esista, ma di non avere paura: grazie a questo la sabbia nera diventa dorata e i guardiani riacquistano le loro forze sconfiggendo Pitch anche con l'aiuto di Sandman, che dopo essere stato riportato in vita dal coraggio dei bambini riporta i sogni in loro e sconfigge quasi definitivamente Pitch con i suoi poteri. Pitch è ormai vinto ma non è ancora finita: cerca di fuggire verso il suo nascondiglio, venendo inseguito dai Guardiani, ma i cavalli della paura di Pitch li circondano tutti e apparentemente nulla è ancora finito. Stranamente però nessuno dei Guardiani, Jack compreso, ha paura ma i cavalli la fiutano. Questo significa una sola cosa: è Pitch stavolta ad aver paura. Così Pitch viene sconfitto dalla sua stessa paura, e nonostante tenti di scappare gli incubi cavalli lo trascinano via nella sua tana, imprigionandolo per sempre. Dopo aver giurato solennemente, Jack diventa un Guardiano.

E' tempo di andare, e Jack dice addio a Jamie, promettendogli che continuerà a vegliare su di loro e invitandolo a conservare nel suo cuore il ricordo dei Guardiani. Dopodichè Jack parte insieme ai suoi nuovi amici.

PROMOZIONE SPECIALE: presentando il biglietto del Teatro presso i locali in elenco verrà applicato a scelta uno sconto del 10% sulla consumazione alla carta oppure il menù a Euro 8 ed Euro 10. È gradita la prenotazione.
Il Biglietto è valido solo il giorno stesso dello spettacolo o del cinema.
Ristorante Pizzeria Hotel Mazzanti Tel. 0545-50407
Osteria Della Brusca Tel. 0545-953909
Ritorante Pizzeria Dal Magnifico Tel. 0545-50893
Agriturismo Podere Rossetta Tel. 0545-53479
L'O Osteria Cucina e cantina Tel. 0545-70026
Antica Trattoria del Teatro Tel. 0545-35164
Agriturismo Cavecchia Tel. 0545-3213

Concerto Garavini Claudia

Concerto Garavini Claudia

Giovedì 13 marzo 2014 alle 21:00

Concerto: Luca Sapio  Capiozzo e Mecco Band

Concerto: Luca Sapio Capiozzo e Mecco Band

Venerdì 14 marzo 2014 alle 21:30

UNA DONA DA SUNZEN

UNA DONA DA SUNZEN

Venerdì 07 marzo 2014 alle 21:00